Essere Animatoriispirazione

PASSIONE, RELAZIONI, SORRISI

Una scelta di vita; il  passo più lungo della gamba?

“Assolutamente No! Semplicemente il passo che pochi hanno il coraggio di fare.

 Animatore di villaggi turistici, un mito per molti ragazzi, una certezza per chi ci sceglie”.

 

Sfatiamo così la leggenda dell’ animatore turistico, bello, abbronzato e nulla facente?

“L’ animazione è sudore, lavoro, salita lunga e ripida, una sfida a muso duro che punta dritto a felicità, benessere e consapevolezza: la consapevolezza di fare il lavoro più bello del mondo”.


Se ne sentono di ragazzi/e che vogliono fare l’ animatore in estate, per fuggire!

“Fuggire da non si sa che, andare lontano e lasciare problemi e responsabilità alle spalle. Ma con gli anni e l’ esperienza noti con piacere che, di gente che cerca lavoro in questo campo ce n’ è tanta, di quelli che il mestiere di animatore lo fanno bene e con il cuore ce n’ è ancor di più. Ragazzi che decidono di lavorare, perché di lavoro si tratta, ricordalo bene, di mettersi in gioco e crescere come persone prima che come animatori turistici. Una vera e propria scuola di vita, quella dalla quale partire, per non guardare più indietro.”


L’ animatore è bello, l’ animatore piace, l’ animatore diverte ma… quanto è dura? Quali gli ostacoli? “Distanti da casa, lontano dagli amici e senza la mamma che, se di notte rimbocca le coperte, al mattino ti da il buon giorno. E come fare? Soprattutto che fare? Non soffermarti alle prime difficoltà, il villaggio è un mondo parallelo che solo tu puoi gestire, una macchina da corsa da pilotare fino al traguardo. Il trucco c’è: tieni duro, guida con responsabilità e divertiti, una gara che con la volontà, puoi vincere!”


Un estate da ricordare, il villaggio dei sogni?

“Gente che ti porterà sempre nei suoi pensieri, sicuramente fino all’ estate prossima, facilmente per anni a venire. E quanta gente vedrai passare, quanti sorrisi tramutati in lacrime per un saluto, a fine vacanza, del sapore di un’ estate già passata. Lavorare in animazione comporta anche questo, l’ allegria del divertimento di una vacanza e la consapevole malinconia che persone con le quali ridevi spensierato il giorno prima, da oggi, probabilmente non rivedrai mai più”.

 

L’animazione cos’è?

“Un mix di emozioni, sensazioni e ricordi che fanno di questo lavoro, il più difficile ma sicuramente il più emozionante, non farti sfuggire l’ occasione di lavorare come animatore nei villaggi vacanza, un’ esperienza unica, da prendere al volo”.

 

“Un cambio di vita netto, uno schiaffo alla vita da NORMALOIDE

che scaccia la routine dell’ essere UNO DEI TANTI

per diventare finalmente

UNO DI NOI”.

Con affetto

Il Team Animatur

HO IMPARATO

“Ho imparato che sorridere senza nessuna ragione ti fa sentire meglio.

Ho imparato che non costa nulla dare il buongiorno a un perfetto sconosciuto.

Ho imparato che quando ti rispondono ti senti importante.

Ho imparato che quando non ti rispondono te ne fregherai e starai meglio lo stesso.

Ho imparato che svegliarsi alle 8.30 del mattino dopo 4ore di sonno, 3di prove, 10di lavoro sotto il sole, 1di spettacolo e 2 di balli è una delle cose più belle che mi potevano capitare.

Ho imparato che un rimprovero, quasi sempre, mi è stato fatto per aiutarmi a crescere.

Ho imparato che la tensione prima di uno spettacolo puoi usarla per far emozionare la platea.

Ho imparato che le lacrime versate dopo lo spettacolo di ferragosto valgono tutte le fatiche di una stagione.

Ho imparato che un ospite che nota un equipe che non ha rallentato anche se ferragosto è passato forse vale più di quelle mille lacrime.

Ho imparato che se qualcuno piange perché tu vai via qualcosa l’hai lasciata, e se qualcuno non dovesse piangere è solo perché le lacrime hanno tempi diversi.

Ho capito che non esiste altro lavoro che mi permette di condividere gioie e dolori con persone che forse non incontrerò mai più, ma ho anche imparato che ritrovare quelle persone può essere il regalo più bello da ricevere.

Ho imparato tornando a casa e guardandomi allo specchio che sono diventata una persona diversa, migliore.

Ho imparato che non esisterà mai una passione come questa capace così nel profondo di insegnarti un pezzetto di vita.”

Elisa Marras

Responsabile Mini Club, ITI Hotel’s Residence Le Palme, Cala Liberotto, Orosei

Trova la tua ispirazione...